Nuova sede per l’Associazione Amici della Musica

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,


al via i lavori per la costruzione della casetta in legno donata dalla banda del Veneto

In seguito al sisma dello scorso 30 Ottobre che ha colpito il Centro Italia, alcuni edifici del centro storico sono stati danneggiati e tra questi vi rientrano i locali in via Mazzini in cui aveva sede l’Ass. Amici della Musica costretta a interrompere le lezioni del corso appena avviate e il calendario delle prove musicali per dichiarata inagibilità della sede. Il direttivo ha sin da subito vagliato delle soluzioni percorribili, ma non sono stati individuati spazi comunali disponibili e idonei alle attività.
Nelle settimane seguenti era arrivata una chiamata dal Presidente Roberto Perrone del Corpo Bandistico “Dino Fantoni” di Dossobuono (VR) che affermava: “Vogliamo adottare la vostra banda!”. Dietro queste parole, in risposta all’appello lanciato su Facebook dalla banda morrovallese, l’associazione di Dossobuono ha voluto donare uno stabile in legno acquistato con i fondi raccolti dalla comunità veneta per aiutare una banda del centro Italia colpita dal sisma.

Da qui i contatti si sono intensificati tra le due bande, grazie al Presidente Nazzareno Scoccia che ha concertato la parte burocratica del progetto insieme ai tecnici e gli enti amministrativi. La superficie individuata dagli amministratori comunali data in concessione alla banda è situata nei pressi della scuola elementare di Via Piave. Nelle prossime settimane saranno avviati i lavori per la costruzione della platea e il montaggio del modulo in legno, che sarà insonorizzato in base ai rilevi tecnici effettuati durante la fase di progettazione della nuova sede. In attesa dell’avvio dei lavori, le lezioni della scuola di musica si erano tenute presso l’Oratorio Casa del Fanciullo, mentre le prove si sono svolte in un locale privato a Borgo Pintura. La passione per la musica e l’attaccamento all’associazione hanno permesso di guardare avanti con uno spirito ancor più motivato da parte di tutti i componenti.

Nuovi stimoli hanno alimentano anche il concerto del 23 Agosto con un programma speciale, iniziato con il saluto in collegamento con la banda di Dossobuono e le coreografie delle majorettes Koreos, del centro danza Koreos di Trodica di Morrovalle.

21167002_1770437006587685_6445998291899063534_o

esibizione majorettes Koreos durante il concerto di San Bartolomeo, Morrovalle

L’intervallo del concerto è stato dedicato alla nostra regione a un anno dal sisma sulle note dell’Inno delle Marche di Giovanni Allevi, durante il quale ha assistito il padre M° Nazzareno Allevi, e la proiezione delle immagini dei luoghi simbolo del territorio marchigiano a cura della Fototeca comunale.

il M° Nazzareno Allevi dona una partitura al M° del Corpo Bandistico “G. Verdi” Morrovalle durante il concerto di San Bartolomeo

 

video proiezione delle immagini dei luoghi simbolo del territorio marchigiano sulle note dell’Inno delle Marche di Giovanni Allevi

 

 

 

Annunci